hero-salute-sicurezza-sostenibilita-versalis.jpg

Salute, sicurezza e ambiente

Le nostre priorità riguardano la salute e la sicurezza delle persone, nonché la salvaguardia dei territori dove operiamo.

Promuoviamo a tutti i livelli dell’organizzazione un comportamento a garanzia di un sempre più elevato livello di salvaguardia della salute delle persone, delle comunità circostanti e di tutela dell’ambiente in cui Versalis opera. Tra i nostri obiettivi infatti c’è quello di garantire una gestione operativa fondata sul principio della precauzione per assicurare la prevenzione, la gestione e il controllo dei rischi.

Il nostro impegno in ambito Salute, Sicurezza e Ambiente (HSE) nello svolgimento delle attività in Italia e nel mondo gioca un ruolo fondamentale per:

  • la definizione della strategia di business al fine di garantirne la sostenibilità
  • la complessità a livello nazionale e internazionale del quadro normativo e tecnico di riferimento
  • la trasversalità e l’impatto su tutte le attività operative e gestionali

Continuiamo a perseguire uno sviluppo sostenibile attraverso l’adozione di procedure e sistemi di monitoraggio rigorosi che coinvolgono tutte le aree di business, nel rispetto dei principi guida del nostro programma Responsible Care.

salute-sicurezza-versalis.jpg
salute-sicurezza-versalis.jpg

Il nostro sistema di gestione per la Responsabilità Sociale

Ricerchiamo la conciliazione tra il raggiungimento dell’efficienza delle attività con il rispetto dei principi di sviluppo sostenibile.

Di fronte ad un mercato globale sempre più competitivo, poniamo particolare attenzione agli impatti sociali.

È per questo motivo che abbiamo implementato un sistema di gestione integrato conforme alla norma internazionale SA 8000 sulla responsabilità sociale d’impresa, in grado di garantire un’attenzione particolare a tutti gli aspetti sociali nell’ambito dell’attività lavorativa e di promuovere il miglioramento continuo dei diritti e delle condizioni dei lavoratori.

Tutte le unità operative di Versalis hanno acquisito la certificazione del sistema di gestione ambientale secondo la norma ISO 14001, quella del sistema di gestione salute e sicurezza secondo lo standard ISO 45001 e l’attestazione dell’adeguatezza del proprio sistema di gestione, il programma Responsible Care.

 

Il nostro sistema per misurare la qualità e gestire l'Asset Integrity

Adottiamo un sistema di gestione per la qualità come modo di essere e di operare e quale strumento strategico per la gestione aziendale complessiva.

Realizzato nel rispetto della norma ISO 9001:2015, il nostro sistema dà evidenza della ricerca del miglioramento continuo delle prestazioni fornite, dell’integrazione e dell’efficienza dei processi organizzativi. Tutte le nostre attività sono certificate da enti terzi indipendenti accreditati a livello internazionale.

La capacità dei nostri impianti produttivi di svolgere le funzioni in modo efficiente per raggiungere gli obiettivi di business, salvaguardando la sicurezza delle persone, l’ambiente e la reputazione dell’azienda lungo l’intero arco di vita dello stesso viene definita Asset Integrity.

Con l’obiettivo di assicurare questo tipo di capacità Versalis si è dotata di un sistema di gestione definito Asset Integrity Management System (Sistema di gestione dell’integrità degli asset) che si occupa di tutte le fasi, dal concept iniziale e progettazione (Design Integrity), all’approvvigionamento, costruzione, installazione e collaudo (Technical Integrity) fino alla gestione operativa e alla dismissione (Operating Integrity).

Quali sono i benefici di un efficace ed efficiente sistema di gestione dell’Asset Integrity?

  • garantire la sicurezza di processo che è il risultato della corretta gestione degli asset durante il loro ciclo di vita, mediante l’identificazione proattiva, valutazione, prevenzione e mitigazione dei rischi operativi che potrebbero risultare da malfunzionamenti di processo e di apparecchiature
  • maggiore affidabilità e disponibilità dei sistemi e sottosistemi dell’asset
  • ottimizzare le attività di ispezione e manutenzione
  • minimizzare il costo totale di possesso e massimizzare la creazione di valore dall’asset
  • garantire un utilizzo efficiente ed efficace delle risorse perseguendo l’integrità ed il prolungamento della vita utile degli asset nella salvaguardia della salute, sicurezza, ambiente e reputazione aziendale

Eni ha istituito una funzione aziendale che si occupa di valutare come gli asset vengono gestiti all’interno delle singole linee di business.

Queste valutazioni sono state condotte positivamente presso i siti produttivi di Priolo, Brindisi e Porto Marghera e saranno estese nel corso degli anni anche agli altri siti produttivi.

come-operiamo-sostenibilita-versalis-4.jpg
come-operiamo-sostenibilita-versalis-4.jpg

Product Stewardship

Applichiamo ai nostri prodotti, in linea con i fondamenti del Responsible Care, i principi di gestione responsabile della salute, sicurezza e protezione dell'ambiente. Sono questi gli elementi fondamentali della Product Stewardship che permettono ai nostri prodotti di essere sicuri e di non rappresentare un pericolo per le persone o per l'ambiente quando vengono utilizzati in maniera responsabile.

Applichiamo questo impegno nel rispetto dei requisiti normativi che regolano i prodotti chimici e le loro molteplici applicazioni finali come risposta alla crescente richiesta di trasparenza da parte di tutti gli stakeholder.

I processi di produzione e le formulazioni dei prodotti Versalis vengono inoltre costantemente riesaminati sul modello degli sviluppi in ambito scientifico e adeguati in conformità agli aggiornamenti normativi per ottenere una sempre maggiore sicurezza per i nostri clienti e per gli utilizzatori finali.

Per maggiori informazioni: product.stewardship@versalis.eni.com.

Alla base dello sviluppo di un’industria chimica responsabile, competitiva e sostenibile ci sono i principi e gli obiettivi dei regolamenti europei REACH, CLP, PIC, BpR e delle normative nazionali di pertinenza.

Condividiamo i principi ispiratori di tali obiettivi e ci assicuriamo che i nostri prodotti rispettino le normative vigenti nei Paesi di destinazione, tenendo in considerazione anche le applicazioni per le quali sono stati progettati. Gli esempi più importanti dei campi applicativi sono i settori food packaging, automotive, edilizia, elettrico-elettronico, farmaceutico e dei dispositivi medici, il settore dei cosmetici e quello dei giocattoli.

Il nostro obiettivo non è solo quello di ottemperare alla normativa ma ci impegniamo ogni giorno a migliorarne l'applicazione in modo efficiente ed efficace lungo tutta la catena d'approvvigionamento dei prodotti.

Siamo consapevoli, inoltre, che i nostri stakeholder sono una ricchezza e quindi ci siamo dotati di un sistema capillare, strutturato ed efficiente di comunicazione con fornitori e clienti. Il supporto che forniamo riguarda temi quali la fornitura di dichiarazioni di idoneità e delle certificazioni di prodotto ma anche le Scheda Dati di Sicurezza (SDS) di cui è dotato ogni prodotto secondo lo standard europeo fissato dal Regolamento REACH.

Per maggiori informazioni sulle Schede Dati di Sicurezza (SDS), i nostri esperti sono sempre disponibili all’indirizzo e-mail SDS.Versalis@versalis.eni.com.

Anche l'innovazione digitale aiuta: Versalis ha sviluppato una piattaforma IT dedicata alla gestione dei prodotti chimici e al loro uso sicuro, dotata anche di una interfaccia esterna in grado di fornire, in modo trasparente ed immediato, tutte le Schede Dati di Sicurezza (SDS) dei suoi prodotti.

Tutto ciò è stato possibile grazie ad un intenso e continuo lavoro di squadra che ha coinvolto tutte le funzioni aziendali sino al top management.

clean-Sweep-sostenibilita-versalis.jpg
clean-Sweep-sostenibilita-versalis.jpg

Operation Clean Sweep, il nostro impegno per il mare

Siamo impegnati inoltre nell’implementazione di un programma internazionale volontario, l’Operation Clean Sweep, promosso in Europa da Plastics Europe. L’obiettivo è prevenire e ridurre la perdita di granuli di plastica nell’ambiente lungo l’intera catena del valore, arrivando allo Zero Pellet Loss (ZPL).

Il programma è nato per superare il problema che è identificato come una delle sorgenti dell’inquinamento da microplastiche nei mari e coinvolge produttori, trasformatori e distributori di materie plastiche, le aziende di logistica e di riciclo.

PDF 4.14 MB
PDF 222.96 KB
PDF 569.61 KB

Politiche HSE 2021

PDF 1.19 MB
PDF 1.19 MB
PDF 1.47 MB